Emergenza COVID19

INSIEME POSSIAMO COMBATTERLO. DONANDO.

Carissimi Soci,
tra tutti i messaggi e le mail che vi abbiamo mandato, mai pensavamo di mandarvi questa. Non vi invitiamo più a non uscire, ormai l’abbiamo imparato tutti. Purtroppo sulla nostra pelle.

Vogliamo esprimere vicinanza a tutti voi, cari soci, e ci uniamo al dolore per tutti gli amici e i fratelli che stanno indossando lo zaino in spalla per l’ultima volta. Per la vetta più alta. Da loro e per loro, cerchiamo dentro noi stessi il regalo più prezioso, seppur il più arduo d’accettare: la fortuna di aver conosciuto Persone così vere e belle.

Il senso di IMPOTENZA è il comune denominatore di questi giorni bui, ma INSIEME POSSIAMO COMBATTERLO, DONANDO, e accendendo così una piccola luce di SPERANZA, come il fascio timido della nostra frontale, che trova il sentiero, nelle partenze mattutine.

E prima o poi, ne siamo certi, la piccola e timida luce della nostra solidarietà, troverà un raggio di sole. E allora tornerà il giorno e tornerà la gioia quotidiana e apprezzeremo di più ogni piccolo passo, ogni piccola conquista, ogni respiro di libertà.

Spesso la SOLIDARIETÀ e gli aiuti vanno lontani, oltre confine. Oggi invece, vanno DIETRO CASA, all’ospedale di Piario, dove persone belle e vere combattono la battaglia, che noi non possiamo combattere. Per tutti noi.

Per questo, come consiglio di Cai Clusone, con i gruppi di Alpinismo giovanile, Marucc e Skyalp3, insieme alle sottosezioni di Castione della Presolana e Oneta val del Riso, abbiamo deciso di devolvere 3.800 €, all’ospedale di Piario.

INVITIAMO ANCHE VOI A FARLO, insieme a noi, in una cordata di resilienza, a distanza.

Per chi volesse aderire vi segnaliamo i riferimenti per la donazione via bonifico:

Intestazione: ASST BERGAMO EST
iban: IT30I0311153510000000074841
Causale : ACQUISTO MATERIALE SANITARIO PER OSPEDALE DI PIARIO

successivamente mandare una mail con Nome e Cognome e importo a:
protocollo@asst-bergamoest.it

Questa è la gita sociale più impegnativa per quest’anno; noi tutti, da casa, aiutiamo i nostri ospedali.
Dimostriamo una volta di più l’altruismo e la solidarietà che ci contraddistinguono.
Grazie di cuore

INSIEME POSSIAMO COMBATTERLO. DONANDO.

Il consiglio Cai Clusone, Castione della Presolana, Oneta Val del Riso.

#bergamomolamia

 — speranzoso/a.

Proroga copertura assicurativa 2019 – Situazione Cuvid19

Buonasera carissimi Soci!
E’ un momento particolare, ormai ce ne siamo resi conto tutti. Anche noi nel nostro piccolo, dobbiamo fare tutto il possibile per aiutare la comunità.
Oltre ad annullare gite e manifestazioni (proprio domani correva la sesta edizione del Pora Senza Frontiere), vi invitiamo calorosamente a coccolare la vostra voglia di montagna e a trattenerla per tempi migliori. Oltre al rischio contagio, bisogna assolutamente evitare qualsiasi infortunio (e se la fortuna è cieca, la sfiga ci vede benissimo!).
Approfittiamone per leggere quel libro di montagna che è sullo scaffale da un po, o per scrivere gli articoli per i prossimi annuari, o per chiamare quel vecchio amico che non sentiamo da mesi.
  • Detto ciò, vi comunichiamo che la segreteria generale del C.A.I. ha prolungato la copertura assicurativa fino a fine Aprile 2020, per dare più tempo ai Soci che ancora non l’avessero fatto, di prendere il bollino 2020 (solitamente la scadenza assicurativa è fine Marzo).
  • In questi giorni, ci siamo attivati per la distribuzione degli inviti all’Assemblea sezionale (programmata al momento per Venerdì 24 Aprile) e della scheda elettorale per le votazioni del nuovo Consiglio C.A.I. Clusone. Ovviamente, data la situazione, alcuni di voi non riceveranno la lettera subito, e probabilmente sposteremo sia l’assemblea che le votazioni, per permettere a tutti di dire la propria. Il Consiglio, anche se spesso invisibile, serve proprio a questo!
Concludiamo questa comunicazione con un augurio del nostro Presidente Claudio, che riassume il pragmatismo e la caparbietà di tutti noi amanti della montagna:

“Forza a tutti noi, all’Italia, e a Berghem: NOTER, AN MOLA MIA!”

Fiordo Aviasco.jpg